Stampa
PDF

Repubblica Democratica del Congo

Scritto da Foundation for Africa.

Expo 2015 Africa

 
"Esplorare la natura in funzione delle capacità che offre"

La Repubblica Democratica del Congo è un Paese che è stato letteralmente benedetto dalla natura. Il suo territorio è caratterizzato da un alto tasso di biodiversità e possiede un enorme potenziale agricolo grazie agli eccezionali livelli di precipitazioni che raggiunge durante tutto l'anno. Questo è il motivo per cui la maggior parte della popolazione congolese, composta da 250 gruppi etnici e 450 tribù, dipende ancora pesantemente dalle risorse naturali per soddisfare le sue esigenze alimentari.

Il Paese ha deciso di partecipare a Expo Milano 2015 su una superficie espositiva di 125 metri quadrati all'interno del Cluster di frutta e legumi, da un lato per mettere in evidenza i problemi e le difficoltà connessi con la loro produzione e il loro consumo, ma dall'altro per proporre soluzioni possibili da attuare con la finalità di preservare il valore nutrizionale di questi prodotti.

È ugualmente importante migliorare la produzione di frutta e legumi per affrontare una delle principali minacce del nostro tempo: il riscaldamento globale. La Repubblica Democratica del Congo è il secondo bacino forestale del mondo. Ecco perché è essenziale mantenere la produzione agricola del Paese senza compromettere il ruolo che le foreste congolesi giocano nell’equilibrio del Pianeta.

La Repubblica Democratica del Congo è uno dei polmoni del mondo. Questo è il motivo per cui il Paese si impegna nella lotta contro il riscaldamento globale, preservando la sua produzione agricola senza alterare il ruolo che giocano le sue foreste.



Repubblica Democratica del Congo


Torna a


rssfeed
Email Drucken Twitter FacebookWebSzenario

Video in Primo Piano