Stampa
PDF

Per non dimenticare chi era Rosa Parks

Per non dimenticare chi era Rosa Parks
Rosa Parks
Rosa Parks (4 febbraio 1913 - 24 ottobre 2005) era una sarta di colore. Fu importante nella storia dell’uomo per i diritti civili dei neri. Il primo dicembre del 1955, in Alabama, nella città Montgomery, l’autista dell’autobus, su cui si trovava Rosa, le ordinò di cedere il suo posto a un passeggero bianco (perché così voleva la legge di segregazione dell'Alabama, ma lei rifiutò di alzarsi perché era stanca, non per il lavoro ma per le continue angherie che subiva la popolazione di colore all'epoca negli Stati del Sud.

Questo suo gesto che sembra piccolo, è stato in realtà di grande significato, perché Rosa è diventata così un simbolo del movimento per i diritti civili e un’immagine mondiale della lotta contro la segregazione razziale. Infatti lei quel giorno fu arrestata e da quel momento Martin Luther King, insieme al suo gruppo, lanciò una campagna di boicottaggio degli autobus di Montgomery, per esprimere all'opinione pubblica la protesta dei neri.

Per non dimenticare chi era Rosa Parks
Questi eventi danno inizio a numerose altre proteste in molte parti del paese. Lo stesso King scrive sull'episodio descrivendolo come "l'espressione individuale di una bramosia infinita di dignità umana e libertà", aggiungendo che Rosa "rimase seduta a quel posto in nome dei soprusi accumulati giorno dopo giorno e della sconfinata aspirazione delle generazioni future".

Questa protesta durò ben 381 giorni ed ebbe successo. Dozzine di pullman rimasero fermi per mesi finché non fu rimossa la legge che legalizzava la segregazione. Questi avvenimenti fecero iniziare numerose altre proteste in molte zone del paese. Per noi rappresenta un simbolo della discriminazione dei diritti civili dei neri.

Nel 1956, infatti, il caso della signora Parks arriva alla Corte Suprema degli Stati Uniti d'America, che decreta all'unanimità, incostituzionale la segregazione sui pullman pubblici dell'Alabama. Da quel momento, Rosa Parks diventa un'icona del movimento per i diritti civili.

Oggi è quanto mai attuale tornare a parlare di lei e di tutta la lotta per l’uguaglianza tra neri e bianchi, poiché accadono avvenimenti gravi che ci fanno riflettere sulla nostra civiltà e sulla nostra convivenza tra uomini diversi.
Per non dimenticare chi era Rosa Parks
Rosa Parks e Martin Luther King
Nel 1999Bill Clinton consegna a Rosa Parks la Medaglia d'oro del Congresso americano
Per non dimenticare chi era Rosa Parks
Condividi la nostra Campagna Informativa per dire
"No al Razzismo"
- clicca qui -

Articolo di

Video in Primo Piano