La Perla Nera
Maris Davis

Mandami una cartolina dal luogo in cui ti trovi e io ti regalerò una delle mie fotografie
Per saperne di più
- clicca qui -

La Perla Nera
Sono nata dove la pioggia
porta ancora il profumo dell'ebano,
una terra là dove il cemento
non strangola il Cielo.

Tutti dicevano che ero bella,
come la grande notte africana,
e nei miei occhi splendeva la luna.

Mi chiamavano la "Perla Nera"
e correvo scalza
tra gli alberi della foresta.

Sognavo l'Amore
e nel silenzio ascoltavo
la voce del mio Cuore.

A 20 anni mi hanno venduta,
e così ho imparato che
i miei sogni erano solo illusioni.

Nel buio ho trovato la Speranza
e così l'Amore mi ha salvata.
Ora i miei sogni nessuno mai li potrà cancellare.

.. e continuano ancora a chiamarmi la "Perla Nera".


- leggi questa nota su facebook -
Alla mia danzatrice Nuda
Negra è la mia calda voce d’Africa,
terra d’enigmi e frutto di ragione.

Danza per me nuda, per la gioia del mio sorriso.
Per la bellezza che offre allo sguardo
il tuo seno che nasconde segrete virtù.

Danza per l’aurea leggenda di notti infinite,
per i tempi nuovi e i secolari ritmi della nostra Africa.
Infinito trionfo di sogni e di stelle,
amante docile alla stretta dei segreti ritmi.

Danza per la vertigine del brivido dell'amore,
per la magia del Cuore che il mondo esprime.

Danza nuda perché intorno a me bruciano i miti,
si incendiano i miei sensi, e solo se entrerai in me
il fuoco potrà spegnersi in grandi esplosioni di gioia
nel cielo dei tuoi pensieri.

Danza nuda,
fammi accarezzare i tuoi seni,
fammi abbracciare le tue nudità
deve arde la fiamma verticale dell'Amore.

Sei il viso dell’iniziato
Che sacrifica la follia ai piedi dell’albero guardiano.

Idea del Tutto.
Sei voce dell’Antico all'assalto delle chimere.

Sei il Verbo che esplode
in razzi miracolosi sulle rive dell’oblio.


- leggi questa nota su facebook -












Maris Davis Giugno 2016